Ultima tappa: Arca – Santiago de Compostela

su Camino de Santiago

15tappapercorso 15tappaaltimestria

25 Agosto ore 8:30

Non ci avrei mai giurato.
Sono qui, seduto in un piccolo bar a 4km da Santiago, e non voglio più muovermi.
Dopo tutte le riflessioni di ieri, dopo la delusione nel sentirmi nuovamente circondato dalla gente di tutti i giorni, dalla scortesia, dall’indifferenza, ero davvero certo che l’arrivo a Santiago non mi sarebbe importato, che la mia tappa alla fine sarebbe rimasta O Cebreiro… il Cammino invece stravolge ancora una volta le mie considerazioni.

Ieri sera ho dormito ad Arca in una pensioncina…finalmente una stanza tutta per me. Ho detto persino ai miei compagni di viaggio di provare a svegliarmi e che se non avessi risposto potevano partire, loro avevano voglia di seguire la messa di benvenuto a Santiago e bisognava essere lì per mezzogiorno, ma a me non interessava la messa, non interessava arrivare. Chiara ha bussato alla mia porta alle 8, l’ho sentita, ho pensato di ignorarli e di continuare a dormire, ma dopo mezz’ora ero già bello e pronto per partire.

Poi, a 4 Km dall’arrivo, propongo un caffè ed una sigaretta… non vengo considerato, tutti vogliono arrivare il prima possibile. Perchè io non la penso così, perchè non voglio più arrivare?

Adesso che ne scrivo mi rendo conto che la mano trema e la mia calligrafia è più irregolare e disordinata del solito su questo foglio. Non comprendo perchè questa fortissima emozione, non comprendo perchè le mie lacrime si posano sulla carta senza che abbia alcun motivo per piangere.

Comprendo solo che le frecce che seguivo da St. Jean Pied de Port, a breve spariranno, che non avrò più una direzione, che mi tocca nuovamente prendere possesso del mio libero arbitrio :) Ecco… adesso comprendo il significato di questo mistero anche se non riesco a trovare le parole per spiegarlo… ma va bene così, trovare le parole per descrivere un’emozione non è sempre utile.

Sono ancora scosso ma devo andare, andare ancora avanti. Forse è l’ultima pagina di questo diario, cercherò di compensare le parti del racconto mancanti con il video.

In marcia… ultreia!

Musica nel video: Angelo Branduardi – Il viaggiatore

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

30 Commenti

  1. ho riguardato per l’ennesima volta ogni filmato Nico… e ne traggo sempre delle belle riflessioni… grande Rando!!

  2. Ho finito proprio in questo momento di vedere tutti i tuoi video.
    Guardarli mi ha convinto ancora di piu’ ad intraprendere questo viaggio.
    Questo Viaggio che partira’ da dentro di me…
    Parto il 6 Agosto…
    Ultreja!

  3. GRAZIE A TE… TI METTO TRA I MIEI DOCUMENTI PRIMA DI PARTIRE E UN PO’ ME LI STUDIERO’… GRAZIE ANCORA…

  4. caspita, fa freddo in quel periodo :=) è vero quello che dici, io ci penso sempre anche se sono passati più di 2 anni. Tral’altro mi manca l’esperienza da camminante ed è proprio quella che ho messo in calendario il prima possibile :) Un abbraccio e grazie per il tuo commento

  5. [..YouTube..] caspita, fa freddo in quel periodo :=) è vero quello che dici, io ci penso sempre anche se sono passati più di 2 anni. Tral’altro mi manca l’esperienza da camminante ed è proprio quella che ho messo in calendario il prima possibile :) Un abbraccio e grazie per il tuo commento

  6. [..YouTube..] @fedox77 caspita, fa freddo in quel periodo :=) è vero quello che dici, io ci penso sempre anche se sono passati più di 2 anni. Tral’altro mi manca l’esperienza da camminante ed è proprio quella che ho messo in calendario il prima possibile :) Un abbraccio e grazie per il tuo commento

  7. Bravo!! io ho percorso il cammino da leon a finisterre a novembre incontrando ogni tipo di avversità metereologica, ultimamente mi è tornata la voglia di ripartire e ho ricominciato a vedere tutti i video, il cammino è una droga,una volta fatto lo devi rifare, è qualcosa che ti rimane dentro per sempre,a novembre parto di nuovo da st jean pied de port, la solitudine del cammino ti cambia per tutta la vita, LO STRAORDINARIO RISIEDE NEL CAMMINO DELLE PERSONE COMUNI,un saluto da viareggio, ULTREIA

  8. Davvero complimenti!! Ho visto tutto il tuo cammino! Fantastico! Mi hai fatto venire la voglia di farlo ad Aprile!! Bravo! Spero di poterti chiedere informazioni.

  9. IL CAMMINO DA ACQUAVIVA D. FONTI A SANTIAGO DE COMPOSTELA
    http://www.acquavivasantiago.it
    il sito offre la possibilità di condividere un’esperienza di viaggio;si tratta del pellegrinaggio a piedi lungo il cammino da Leon a Santiago di Compostela in spagna, ,analizzando foto, percorso,itinerario,pernotti, voli aerei, tappe, attrezzatura e allenamento fisico. VISITA IL MIO SITO E SEGUI IL CAMMINO CON IL MIO GRUPPO DAI CAPELLI BIANCHI.PERCHE’ AD OGNI ETA’ CI SI PUO’ METTERE IN CAMMINO. Pinuccio

  10. Video magnifico. Mi hai dato una grande motizazione per arrivare fino alla fine. Io farò il cammino il mese prossimo. Grazie

  11. grazie per aver condiviso la tua esperienza con noi, è stato molto emozionante vivere questo cammino attraverso il tuo documentario e spero di poterlo intraprendere anche io un giorno.
    P.s. Complimenti per i montaggi !!!

  12. [..YouTube..] grazie per aver condiviso la tua esperienza con noi, è stato molto emozionante vivere questo cammino attraverso il tuo documentario e spero di poterlo intraprendere anche io un giorno.
    P.s. Complimenti per i montaggi !!!

  13. le tue riflessioni hanno fatto risuonare dentro di me le forti emozioni che hanno accompagnato il mio cammino..grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.