Vero

Leggi
Soffice cadde al suolo il frutto polposo, carnale
creatura sparse il suo sangue languidamente.
La gravità vertiginosa ci confonde, c’inebria e lo spazio,
tinnulo e vibrante come un diapason,
ci affianca, compagno silente e deciso.
Solo una voglia vampiresca ci distrae
dalla caducità,
ma l’illusione è un attimo
e il variopinto suo caleidoscopio ha un vetro rotto,
spezzato…
un abisso sconfinato ne traspare
che somiglia al nulla.
Un soffio, l’anima mia, lo sfida, ma pregna
di memorie e d’impressioni cade,
come frutto carnoso al suolo
e mescola al sangue il seme
in cui la terra spera.
Avida, ladra creatura,
Il desiderio e l’incoscienza…
pure la verità si attenua in te,
fino a dissolversi in un’ombra.
Giannantonio Di Giacomo

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sfogo

Prossimo articolo

Morte di una stella

Le ultime da Frammenti Notturni

nel buio

nel buio soffoco tra i fumi di un passato non dimenticato nel

untitled

C’è qualcosa in quegli occhi di dolce e di magico ma c’è