Posted on su Frammenti Notturni

202

non è niente…non è niente…si sta benesi sta bene…passato presentesi fonde con il nienteche non èche non èbene staquesto grovigliodi libertàistintivache uccidepensieri… Continua a leggere

Posted on su Diario

23 Novembre 1988 ore 20:30

In questo momento non capisco se mi trovo in uno stato di infelicità o tristezza. Sto ascoltando una canzone lenta dei Marillion e mi pare di rievocare i bei momenti estivi passati con Tiziana. La sua lontananza mi sta portando a disinteressarmi di lei, la sento meno vicina che mai e provo per lei quasi… Continua a leggere

Posted on su Diario

23 Novembre 1988 ore 10:15

Ho deciso di dirle tutto questo sabato. Passeggerò a lungo con lei parlandole di questo amore che mi divora giorno dopo giorno. Mi chiedo solamente se ci sia qualche speranza che mi ami pure lei, ho paura che si metta in testa che ho intenzione di prenderla in giro come ho fatto quest’estate con la… Continua a leggere

Posted on su Diario

3 Novembre 1988 ore 14:30

Non voglio più frequentare quel cesso di scuola, i professori mi hanno proprio seccato con le loro battutine ironiche e i miei genitori mi angosciano continuamente. Nessuno riesce a capire che sono innamorato e che soffro in continuazione. Gli unici momenti di felicità li vivo nei miei sogni notturni, unici consolatori della mia anima. Volevo… Continua a leggere

Posted on su Diario

11 Novembre 1988 ( martedì) ore 11:10

Tutti non fanno altro che ripetermi di farmi avanti, di dare un taglio a questa storia. Forse sto facendo una stronzata a cercare di evitarla per farle capire che conto qualcosa per lei, tutto quello che aspetto è solo una conferma del suo interessamento. Cari amici ( ad Alessandro, Peppe e Salvo ) Voi che… Continua a leggere

Posted on su Diario

24 Ottobre 1988 ore 15:10

Tiziana ti prego non scappare Tiziana ti scongiuro di non farlo Ora più che mai ho bisogno di te Quei rari momenti che passiamo insieme mi sembrano interminabili Poi quando ci salutiamo mi abbatto enormemente. Da quando è cambiato il nostro rapporto butto via i giorni e piango e di notte non so da che… Continua a leggere

Posted on su Diario

10 Ottobre 1988 ore 16:00

Qualche secondo fa mi sono trovato a leggere le pagine che scrivevo da bambino. La domanda mi è allora sorta spontanea: come si può cambiare in questo modo osceno dall’oggi al domani? Osavo parlare di amore e non avevo la minima idea di cosa fosse e in cosa consistesse veramente. Osavo parlare di amicizia e… Continua a leggere

Posted on su Diario

7 Ottobre 1988 ore 8:35

Come al solito anche oggi ho salato la scuola, stavolta ho una giustificazione più che accettabile. Quest’estate mi è accaduto qualcosa di imprevedibile, di meraviglioso, Dio mi avrà concesso di certo qualche grazia. Mi dispiace solamente di non averti scritto nel momento in cui “tutto” accadeva e approfitto di questa salata per dilungarmi sull’argomento. Alla… Continua a leggere

Posted on su Diario

20 Aprile 1988 ore 20:05

In questo momento sto ascoltando una dolcissima melodia. Non riesco a capire di come per tanti anni sia stato capace di ascoltare quelle disgustose canzonette che mi propinava la radio giornalmente senza neppure immaginare che potessero esistere melodie così affascinanti come quelle dei Genesis di Foxtrot o Trespass o ancora Selling England by the pound.… Continua a leggere

Posted on su Frammenti Notturni

Girotondo

Sono perso E in macchina con me Ci sono amici che dicono Che non ho amici Ma è tutta una fantasia Se mi sento pazzo significa che non lo sono E ciò che mi importa davvero In realtà non ha senso E giro in tondo Incrociando lamiere verdastre Che mi feriscono Inseguendo le foglie Portate… Continua a leggere

Posted on su Diario

18 Settembre 1987 (venerdì) ore 14:49

Scusami, ti prego perdonami, questa volta c’è un anno di differenza. Rimedio subitamente raccontandoti gli anni in cui ti ho trascurato; cominciamo dalla mia promozione alle medie: l’estate l’ho passata abbastanza bene; per quanto piccola, la zona balneare di Ragusa offre un discreto panorama di belle giovincelle ed io ho cercato di fare una certa… Continua a leggere

Torna Su