Il Cammino di Santiago dagli occhi di Nicola Randone

su Camino de Santiago/Diari di viaggio

Nel Medioevo questo mistico percorso veniva affrontato in nome della fede, i pellegrini di oggi invece lo fanno per spirito di avventura, per ammirare i monumenti romanici e gotici e per godersi gli splendidi paesaggi.

E allora partite anche voi dalla Francia con i tanti pellegrini, attraversate i Pirenei a Roncisvalle ed in Navarra, fra montagne, campi di grano e vigneti, arrivate a Pamplona, la città delle sfrenate corse dei tori e della bella Catedral tardo medievale.
In Castiglia vi attende Burgos, la patria della spettacolare Cattedrale gotica del XIII secolo, caratterizzata da tre volte a stella che illuminano magnificamente la navata centrale e le due cappelle, con le belle piazzette e l’antico castello.

Proseguendo invece fermatevi a Leon dove trovate la spettacolare Catedral de Santa Maria La Blanca, l’emblema dell’architettura sacra castigliana nonché una delle più belle della Spagna con l’incredibile facciata e le vetrate luminose, e la Real Basilica de San Isidoro, l’emblema del romanico spagnolo.

L’ultimo pezzo del Cammino poi attraversa l’affascinante Galizia, la regione dei grandi paesaggi naturali, delle verdi colline e delle chiesette di campagna, sostate a O Cerberio, una delle prime stazioni di pellegrinaggio, visitate il monastero benedettino di Samos, attraversateLavacolla ed entrate nella suggestiva Santiago de Compostela dove vi aspetta la magnifica cattedrale custode di San Giacomo.

Il tutto in un lungo cammino alla scoperta della storia, della cultura, dell’arte, delle tradizioni, della natura e di molto altro ancora attraverso un’esperienza unica e davvero indimenticabile.

Il Cammino di Santiago non potrà mai essere un cammino uguale per tutti.
Pur percorrendo la medesima strada ognuno percorrerà un cammino diverso.
Costruite il vostro cammino giorno per giorno, sulla base delle vostre sensazioni e non lasciatevi prendere mai dalla fretta.
Ogni attimo impiegato in più sul Cammino di Santiago avrà arricchito il resto della vostra vita.

Conferenza e Videoproiezione di Nicola Randone.

NICOLA RANDONE

Nicola Randone nasce a Ragusa l’otto Ottobre del 1972. Sin da giovanissimo si cimenta nel ruolo di scrittore e coglie l’opportunità offerta dalle nuove tecnologie per aprire, nel 1992, un portale artistico-letterario che tutt’ora vanta diverse migliaia di visite al giorno. (www.randone.com).
Ben presto si avvicina alla musica autoproducendo nel 2002 il cd “Morte di un amore” che suscita l’interesse del produttore Beppe Crovella che pubblicherà, sotto etichetta Electromantic, quattro album della band “Randone” interamente scritti e composti dallo stesso Nicola. Nel corso degli anni i lavori dei “Randone” attirano l’attenzione delle critiche a livello internazionale e la band diventa presto un punto di riferimento per il nuovo progressive rock italiano.
Il 2010 è l’anno in cui Nicola realizza il suo quinto lavoro, “Linea di confine”, scritto in parallelo ad una favola di 100 pagine e ad esso intimamente legato.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.