Archivio categorie

Linea di confine Review - page 2

Posted on su Linea di confine Review/Randone

review from Conor Fynes

It was a very pleasant surpise to see this waiting at my doorstep one day. Having not even heard of the work of Nicola Randone and company (or even listened to any Italian-scene symphonic prog) before this, I think I am able to consider this piece without having any existing expectations or bias towards it.… Continua a leggere

Posted on su Linea di confine Review/Randone

Raymond Serini – Harmonie #68

Dopo aver realizzato con il suo gruppo tra il 2002 e il 2005 quattro Album degni di nota di Prog sinfonico, Nicola Randone prende una nuova direzione. L’occasione di una nuova opera gli offre la possibilità di dirigersi verso  territori inesplorati. In quest’album, che per i suoi aspetti intimi somiglia più ad un’opera da solista… Continua a leggere

Posted on su Linea di confine Review/Randone

daniele cutali from Movimenti Prog

Il confine fiabesco dei Randone… Nicola Randone e la sua band omonima tornano con un eccezionale nuovo album per l’Electromantic Music di Beppe Crovella (Arti & Mestieri). Questa volta i Randone fanno le cose in grande. Ne viene infatti pubblicata anche una prestigiosa edizione da collezione comprensiva di un libro scritto da Randone stesso. Stesso… Continua a leggere

Posted on su Linea di confine Review/Randone

peter patti

E’ uscito l’ultimo capolavoro di / dei Randone. Il titolo è Linea di confine e l’etichetta, ancora una volta, Elecromantic Music (www.electromantic.com). Il tema di quest’album è "quando finisce un amore", nella buona tradizione pop e non progressive. E difatti si tratta di un lavoro "poppeggiante" nel suo insieme, con punte massime di ispirazione compositiva… Continua a leggere

Torna Su